Come vincere al video poker

come vincere al video pokerIl gioco d’azzardo è praticamente nato con il Poker. Fin dalle sue origini, avvenute sui battelli che attraversavano il fiume Mississippi nell’America del sud, il gioco fu capace di attrarre i curiosi proprio per la sua struttura fondamentalmente basata sul bluff, cioè il “raggiro”.

In pratica, il gioco dà la possibilità di  vincere anche senza avere punti utili in mano, ovviamente sapendo condurre il gioco in un determinato modo e cercando di influenzare la percezione degli altri giocatori sulle eventuali combinazioni delle mani.

Su queste premesse, il Poker acquistò sempre più popolarità, in quanto regalava un particolare brivido dettato dal mistero e dal rischio, in questi termini tutt’oggi difficilmente riscontrabili in altri giochi d’azzardo.

Fu così che il Poker, come gioco d’azzardo, trovò la sua collocazione ideale nelle bische, cioè dei luoghi specifici dove si scommetteva senza particolari controlli né permessi legali. Diciamo che le bische si possono intendere come le “antenate” dei moderni casinò, sviluppandosi nel tempo senza essere più lasciate a se stesse ma regolamentate e legalizzate da apposite normative e licenze emanate da enti specifici per il gioco d’azzardo.

Il video poker contemporaneo

video poker playersAttualmente, i casinò di tutto il mondo accolgono un pubblico sempre più ampio, che anche solo per curiosità, organizza almeno una volta un viaggio al casinò per tentare la sorte. Naturalmente, il pubblico che può fisicamente frequentare un casinò reale è comunque, in senso generale, limitato.

Tuttavia, questo inconveniente è stato brillantemente superato grazie alla lungimiranza di chi ha seguito e creduto nel progresso tecnologico fino ad arrivare a sviluppare software e piattaforme di gioco, per creare perfette trasposizioni dei casinò reali sul web e accessibili alla popolazione mondiale in età legale per partecipare ai giochi d’azzardo.

Già agli albori di detto progresso tecnologico, il Poker è stato tra i primi giochi d’azzardo in assoluto ad essere elaborato al passo con i tempi. Infatti, fin dagli ultimi anni dell’800, in contemporanea con la nascita delle slot machine, fece la sua apparizione una particolare macchina da gioco che ricreava il Poker con le sue caratteristiche basilari: la mano da cinque carte, le carte da tenere o scartare e i noti punteggi.

In epoca moderna, lo sviluppo del settore informatico è stato un grosso supporto per l’elaborazione del Poker su video, che sarebbe una versione evoluta di quella meccanica originale, in una modalità chiaramente più semplificata in quanto manca il fattore dell’interazione con altri giocatori.

Normalmente, il gioco di video poker prevede, comunque, una certa somma di denaro per la scommessa iniziale necessaria per poter giocare. Considerando ciò, ovviamente il giocatore non è spinto soltanto dal desiderio di divertirsi, ma anche dall’emozione di poter vincere, magari con il punteggio massimo.

video poker onlineDi conseguenza, nell’approcciarsi ad un gioco di questo tipo, vista anche la sua grande diffusione, se si vuole giocare seriamente e quindi spenderci tempo e denaro, bisogna essere sicuri dell’affidabilità del luogo che si sceglie per portare avanti questo desiderio.

Si consiglia, dunque, di rivolgersi, come detto, a luoghi sicuri e legali, come i casinò, o, se si sceglie di giocare sul web, di valutare i siti di casinò online in possesso di regolare licenza e autorizzazione, nonché di idonee modalità di pagamento.

Una volta fatto questo, si può iniziare a giocare, tenendo, però, sempre presente che il video poker, anche se necessita di un certo intervento del giocatore nel momento della scelta delle carte da tenere, è sempre governato dalla casualità, in quanto il software, di base, è regolato da un generatore di numeri casuali, per cui fondamentalmente ogni mano è a sé rispetto alle altre. Ciò significa che difficilmente si possono applicare con successo effettivo vari sistemi e strategie elaborati per i giochi di scommesse ai tavoli reali.

Consigli utili per vincere al video poker

Tuttavia, come nel caso delle slot machine, si possono seguire alcuni accorgimenti per cercare di ottimizzare il gioco, e quindi riuscire a vincere. Innanzitutto, una buona gestione del capitale di gioco (bankroll), prefiggendosi un importo limite da non superare, e magari suddividendolo in importi più piccoli secondo le sessioni di gioco che si desidera tentare.

video poker playerE questo può essere molto di aiuto anche per l’altro accorgimento consigliato, cioè la scelta del tipo di video poker che si ritiene più adatto. Tale scelta è senza dubbio facilitata dalla presenza delle diverse varianti, tutte divertenti ed intriganti, e alcune delle quali, tipo il Deuces Wild con i suoi 2 nella parte dei Jolly, particolarmente vantaggiose.

Se poi si vuole tentare ancora di più, si può scegliere un video poker in cui sia presente anche il jackpot progressivo. In tal modo, oltre a giocare al video poker scelto, si contribuisce, contemporaneamente, ad incrementare il montepremi, e magari, chissà, a centrarlo!

Da notare che, giocando per il jackpot progressivo, per accedere al quale si richiede sempre la puntata massima, si ha comunque l’opportunità di fare vincite cospicue anche soltanto giocando al video poker normale, quindi questa è, diciamo, la soluzione ottimale per chi mira innanzitutto a vincere somme di una certa entità.

È importante sottolineare, comunque, che rispetto alle slot machine, nel video poker è previsto un seppur minimo intervento umano al momento della scelta delle carte da tenere. In quel momento, a prescindere da cosa possa accadere dopo, che è sempre regolato dal software, si agisce come un vero giocatore di Poker. Per cui, ad esempio, si valuta se tenere un tre quinti di colore oppure andare sul sicuro tenendo una coppia. Quindi, in questa fase, le decisioni prese riflettono il tipo di gioco che si vuole portare avanti. Dopo di che, è tutto in mano alla dea bendata.