Puntate interne della roulette

Puntate interne della rouletteLe puntate che possono essere piazzate sulla roulette hanno una definizione ben precisa correlata alla posizione delle stesse nella griglia sul tavolo di gioco. Il termine “puntate interne”, indica esattamente le puntate piazzabili nella parte centrale della griglia, comprendente i numeri singoli, combinabili tra loro utilizzando le linee di suddivisione.

In questo senso, un giocatore può piazzare puntate interne posizionando una chip sulla casella di un numero oppure scommettere su più numeri contemporaneamente impilando delle chip sulle linee interne che separano le diverse caselle di numeri, in modo da aumentare le probabilità di vincita di due, tre, quattro, cinque o sei volte, a seconda di come vengono piazzate le puntate, e della quantità di numeri scelti.

Migliori Casinò in Italia
1
videoslots casino logo
200€ Bonus
  • Clash of Spins
  • Weekend Booster
  • Diversi Metodi per Depositare e Prelevare
2
snai casino logo
1000€ Bonus
  • 10€ Grazie senza Deposito
  • Bonus Progressivo Fedeltà
  • Un Bonus che Spazza
3
888casino logo
500€ Bonus
  • Ricevi 20€ Bonus Gratis
  • Interessante Promozioni ogni Giorno
  • Grandi Varianti di Giochi
4
betway casino logo
1000€ Bonus
  • EXCLUSIVO: 5€ BONUS GRATIS
  • Inizia la tua Avventura in Grande
  • Slot Online Adatta alle tue Esigenze

Quali sono le puntate interne?

Quali sono le puntate interneConoscere le puntate interne può aiutare i giocatori a definire meglio la propria strategia di gioco. Inoltre, queste puntate sono anche quelle che offrono le vincite più elevate disponibili sul tavolo, superiori rispetto alle puntate esterne. Vediamo sotto quali sono le puntate interne disponibili sulla roulette:

Numero singolo

numero singloLa puntata interna su un numero singolo viene chiamata “straight up bet” nella roulette americana e “plein” nella roulette francese. Come si può già capire dal nome, prevede una scommessa su un solo numero disponibile sulla griglia. Il giocatore può scegliere tra 37 numeri, esattamente dall’1 al 36, compreso lo 0 nella roulette francese, mentre nella roulette americana è disponibile anche lo 00, per un totale di 38 numeri. Questa puntata offre un pagamento di 35 a 1 in entrambi i casi. Questo vuol dire che il casinò, nel lungo termine, trattiene sempre una piccola percentuale che rappresenta il proprio margine e profitto. Scommettere su un numero singolo consente di guadagnare tanto nel caso in cui si azzecchi il risultato, tuttavia, è importante sottolineare che questa oltre ad essere la scommessa più profittevole disponibile e anche la più difficile da vincere.

Coppia

cappiaLa puntata interna su una coppia di numeri viene chiamata “split bet” nella roulette americana e “cheval” nella roulette francese. A seguito della terminologia francese, qualche giocatore e casinò italiano potrebbe indicare questa puntata come cavallo. A prescindere dal nome utilizzato, si tratta di una puntata su due numeri adiacenti sulla griglia. Per poterla eseguire è sufficiente posizionare una o più chips nella linea che separa i due numeri. La linea può essere a destra, a sinistra, in alto o in basso, creando combinazioni di coppie diverse. Tecnicamente, questa puntata consente di scommettere su due numeri matematicamente successivi, tuttavia, è importante ricordare che la disposizione dei numeri sulla roulette non segue l’ordine matematico, per cui puntare su una coppia nella griglia non vuol dire puntare su due tasche successive nella ruota della roulette. Questa puntata paga 17 a 1.

Terzina

terzinaLa puntata interna su una terzina è detta anche “street bet” nella roulette americana e “transversale pleine” nella roulette francese. Come si può intuire dal nome, indica una scommessa su tre numeri. È presente una sezione specifica della griglia che permette di piazzare questa puntata. La chip deve essere posizionata sulla linea orizzontale esterna che delimita una colonna di tre numeri. Questo consente di scommettere su tre numeri matematicamente consecutivi. La puntata paga 11 a 1.

Quartina

quartinaLa puntata interna su una quartina è detta anche “corner bet” nella roulette americana e “carrè” nella roulette francese. Questa puntata prevede una combinazione di quattro numeri, tuttavia, non in modo casuale. Sulla griglia è possibile comprendere quattro numeri posizionando la chip esattamente al centro di quattro caselle, nell’intersezione tra le linee orizzontali e verticali. In questo modo, il giocatore può puntare su una quartina composta da numeri consecutivi a due a due. Ad esempio, una quartina disponibile è 1-2-4-5. Come si può vedere, manca il numero 3, compreso nella quartina successiva 2-3-5-6. Questa puntata paga 8 a 1.

Cinquina

cinquinaLa puntata interna su una cinquina è chiamata anche “sucker bet” nella roulette americana. Questa puntata comprende il numero 00 motivo per cui non esiste nella roulette francese. La puntata è composta esattamente dai numeri 00-0-1-2-3. Il nome inglese “sucker” non è un caso, dato che si tratta della scommessa con il margine del casinò più elevato, un incredibile 7,9%, rispetto allo standard di 5,26% della roulette americana. Non è chiaro il motivo per cui un giocatore vorrebbe puntare su una scommessa più svantaggiosa delle altre, comunque, per chi fosse interessato la vincita è di 6 a 1. Consigliamo di evitarla, per cui giocatore avvisato, mezzo salvato.

Sestina

sestinaLa puntata interna sestina è chiamata anche “line bet” o “double street” nella roulette americana e “transversale simple” nella roulette francese. La scommessa comprende sei numeri. La chip deve essere posizionata all’inizio linea verticale che separa due colonne da tre numeri. In questo modo, il giocatore può scommettere contemporaneamente su sestine come 19-20-21-22-23-24. Il nome sestina potrebbe trarre in inganno relativamente al numero di combinazioni possibili. Analizzando attentamente la griglia ci si può accorgere che sono disponibili ben 11 sestine diverse su cui scommettere.

Perché usare le puntate interne?

Perché usare le puntate interneA prescindere dalla strategia o stile di gioco adottato, qualsiasi giocatore non può fare a meno delle puntate interne se desidera vincere alla roulette. Dato che le puntate interne offrono le vincite più elevate disponibili sul tavolo, una buona strategia potrebbe permettere di guadagnare di più spendendo di meno. Nonostante ciò, è importante sottolineare che le puntate interne sono anche le più difficili da vincere, soprattutto se comparate alle puntate esterne.

Per fare un esempio, prendiamo in considerazione la puntata interna su un numero singolo e la puntata esterna su rosso o nero. A fronte di una spesa identica di 1 €, il giocatore in un caso potrebbe ricevere 36 €, mentre nell’altro caso solo 2 €. Il primo caso, tuttavia, ha una percentuale di successo del 2,7% per la roulette francese e del 2,63% per la roulette americana, mentre nel secondo caso del 48,65% per la roulette francese e del 47,37% per la roulette americana. Come si può notare le probabilità di vincita sono di gran lunga superiori nelle puntate esterne semplici, tuttavia, questo è compensato da un pagamento ridotto, base di tutto il gioco della roulette

Come piazzare le puntate interne sulla roulette online

Come piazzare le puntate interne sulla roulette onlinSempre più giocatori si affidano a casinò online in cui sono disponibili tavoli di roulette digitali. I giocatori interessati a piazzare le puntate interne in questa versione del gioco sul web possono farlo semplicemente cliccando con il mouse da computer o con un tocco del dito da smartphone o tablet. Solitamente, le roulette online presentano una griglia interattiva su cui il giocatore può trascinare le chip o semplicemente selezionare la casella su cui puntare.

Nel caso della roulette online, i giocatori devono anche fare attenzione a dove cliccano, soprattutto per le puntate interne che comprendono più numeri contemporaneamente. Dato che in alcuni casi è necessario cliccare sull’intersezione di linee per attivare la puntata, vale la pena verificare due volte prima di premere il tasto per far girare la roulette. Nei casi della roulette con croupier dal vivo le cose potrebbero essere un po’ più complicate. Dato che il croupier determina le tempistiche di gioco e offre un tempo limitato per piazzare le puntate, i giocatori devono assicurarsi di posizionare tutte le puntate interne desiderate nel modo corretto prima dello scadere del turno.

Nel momento in cui il croupier inizia a far girare la ruota della roulette, solitamente le puntate vengono chiuse non permettendo ai giocatori di modificarle. Le interfacce digitali includono anche alcune funzioni che facilitano l’uso delle puntate interne. Una delle più utili è sicuramente l’opzione di verificare in tempo reale quali puntate sono state piazzate ed eventualmente poterle annullare tutte con un solo click, ricevendo indietro le chips nel saldo totale. Inoltre, se vengono create combinazioni particolarmente complicate, il giocatore di solito può premere un pulsante per continuare a piazzare le stesse puntate anche al turno successivo, evitando di dover reimpostare tutto dall’inizio.