Come giocare alla roulette francese

Come giocare alla roulette franceseChiunque conosca la roulette, che sia esperto o meno, che vi abbia giocato direttamente o che l’abbia semplicemente vista in un film, non può non riconoscere i suoi noti annunci: “faites vos jeux” (fate il vostro gioco, in inglese: place your bets), “les jeux sont faits” (i giochi sono fatti, in inglese: last bets) e “rien ne va plus” (fine delle puntate, in inglese: no more bets).

Il gioco della roulette, in versione definitiva ed ufficiale, ebbe origine in Francia alla fine del ‘700, ed è sorprendente come sia riuscito e riesca ancora ad attirare, entusiasmare e divertire giocatori di tutto il mondo senza cambiare mai le sue regole. Di sicuro, a tutto questo hanno contribuito sia la struttura elegante ed intrigante del tavolo, con la ruota e le griglie per le scommesse, sia la sua semplice e fluida giocabilità che, oltre a divertire, permette anche di vincere del denaro.

In questa versione originale, il tavolo da gioco presenta la ruota (roulette), poggiata su un cilindro girevole, suddivisa in 37 caselle, 36 numerate, di cui 18 numeri rossi e 18 neri, distribuiti in maniera non consecutiva, più lo 0, che è di colore verde. Si può dire che la roulette francese si gioca su 36 numeri, nel senso che i numeri da 1 a 36 hanno tutti, singolarmente, la stessa probabilità di uscire a favore del giocatore, mentre lo 0 ha regole particolari e solitamente è a vantaggio del banco.

Oltre la ruota, che è il fulcro del gioco, il tavolo riporta un tabellone a griglia contenente tutti i numeri della ruota, in maniera consecutiva, con i loro rispettivi colori, posizionati in tre colonne, a parte lo 0. Accanto alla griglia dei numeri, a destra e a sinistra, ci sono le sezioni riguardanti le combinazioni per le puntate semplici, cioè rosso/nero, pari/dispari, manque (numeri 1-18)/passe (numeri 19-36); per le altre puntate, troviamo le tre colonne e le tre dozzine.

Roulette Francese

Tra i giochi da tavolo più semplici mai esistiti, la roulette inizia con l’annuncio del croupier “faites vos jeux” che dà il via alle scommesse. Queste possono essere piazzate su una combinazione a scelta o, la più semplice, su un numero singolo (plein). Successivamente il croupier gira la ruota, lancia la pallina in senso inverso al giro, annunciando “le jeux sont faits” che chiude le ultime scommesse, e infine, durante la corsa della pallina, dichiara “rien ne va plus”. A questo punto, il giocatore deve solo aspettare l’esito, sperando che la pallina si fermi sul numero prescelto.

Quando la pallina si ferma in una casella, il croupier dichiara il risultato, specificando il numero uscito, il colore e le combinazioni semplici di appartenenza, ad esempio dispari, passe, ecc. Dopo di che avviene la distribuzione delle vincite e il ritiro delle perdite.

Nel caso in cui la pallina si fermi sullo 0, bisogna considerare alcune regole particolari. Innanzitutto, la regola dell’en prison, secondo la quale lo 0, che si considera a favore del banco in quanto modifica la percentuale di probabilità di uscita di un numero a vantaggio del giocatore e, di conseguenza, aumenta la percentuale di vantaggio del banco, “imprigiona”, cioè blocca, le puntate semplici. Ciò significa che la puntata viene tenuta in sospeso per il giro successivo. Se durante tale giro esce la combinazione corrispondente a quella puntata, la posta viene liberata e potrà quindi vincere o perdere normalmente. Se detta combinazione non esce, la puntata è persa e viene ritirata dal banco.

L’altra regola importante, collegata allo 0 e in un certo senso anche alla regola precedente, è la partage. Questa regola controbilancia, diciamo, in qualche modo, il vantaggio del giocatore, riducendo quello del banco addirittura della metà in percentuale (dalla percentuale standard di 2,7% a 1,3%), in quanto il giocatore, in caso di uscita dello 0, può rinunciare all’attesa dello sblocco dell’en prison richiedendo la partage, ovvero di dimezzare subito la posta recuperandone la metà. Ovviamente, l’altra metà resta al banco.

I sistemi di scommessa nella roulette sono collegati con le varie combinazioni possibili di numeri e opzioni. Tali combinazioni sono: plein (numero singolo, che vince 35 volte la posta); cavalli (coppie di numeri, che vincono 17 volte la posta); terzine (11 volte la posta); quartine (8 volte la posta); sestine (5 volte la posta); dozzine e colonne (3 volte la posta). Ci sono poi le classiche puntate definite semplici, che sono pagate alla pari: rosso o nero, pari o dispari, passe o manque.

Infine, ci sono dei sistemi di gioco, ormai comunemente accettati, che prevedono combinazioni di numeri secondo determinati criteri, tipo: numeri vicini allo zero, cioè una serie di 17 numeri sulla ruota a destra e a sinistra dello zero; la serie 5/8, vale a dire 12 numeri giocabili come 6 cavalli (coppie), che sulla ruota sono opposti a quelli vicini allo zero; gli orfanelli, che sarebbero gli otto numeri non ricompresi nei sistemi precedenti.

tier orphelins voisins

Dunque, come si può notare, c’è un’ampia scelta di possibilità di scommesse, e quindi di vincita, altro aspetto che fa di questo gioco da tavolo tra i più amati e giocati, anche nei casinò online, che, avvalendosi del notevole progresso tecnologico, sono riusciti a riproporre su web una riproduzione dei giochi molto realistica ed accurata, anche e soprattutto nel caso della roulette, ad oggi presente in tutti i maggiori siti di casinò nelle versioni base francese, europea e americana, e in diverse varianti simpatiche e divertenti, perfettamente riprodotta con la stessa struttura e le stesse regole qui sopra menzionate.

È proprio grazie alla composizione del tavolo e alle sue semplici regole di gioco che la roulette ha permesso ai più abili sviluppatori di software di giochi una rappresentazione grafica e funzionale molto raffinata, fino alla più recente versione live, che in alcuni casinò è sempre più utilizzata. Scegliendo la versione live, per mezzo di telecamere ad alta definizione in streaming e un vero croupier (live dealer) con cui si può anche interagire via live chat, in pratica è come trovarsi direttamente nel casinò reale. L’unica differenza sta nel fatto che il gioco si svolge propriamente tramite software, ma data la grande professionalità degli sviluppatori di giochi e l’accuratezza delle riproduzioni su computer, emozione e divertimento restano ugualmente forti e reali.